Seguimi Via Mail!

Sotto alla Corona

My photo
Se avete voglia di parlare o se sentite che qualcosa che scrivo vi tocca da vicino, non siate timidi e mandatemi due righe... Scrivete a thequeenfather@me.com Mi fa sempre piacere!

Search

Loading...

Blog Archive

Archivio Reale


Avete mai delle giornate in cui sentite che siete 'voi contro il mondo'? 
No, dico, sul serio.... 
Vi svegliate, arrancate verso il bagno col nano aggrappato ad una gamba, cercando di soffocare la voce insistente che vi grida dal basso perchè vuole il trenino che nottetempo si è portato nel vostro lettone e che vi si è conficcato tra le chiappe tutta la notte, vi guardate allo specchio e notate che avete dei pori grandi come i sottotazza del bar.

Le occhiaie sono munite di maniglia e borchie ed avete i capelli appiccicati al cranio solo da una parte della testa mentre dall’altra sono sparati come se vi foste pettinati coi petardi.
Cercate ovunque ma trovate una sola ciabatta e, una volta di sotto, scoprite di aver lasciato la porta del surgelatore aperta e c’è Venezia in cucina.

Il caffè è finito, la bottiglia del latte è diventata un ricettacolo di flora e fauna e la prima telefonata che ricevete mentre cercate di mandare giù una tazzina di acqua sporca è vostra madre che decide di litigare in diretta telefonica con vostro padre e cerca supporto morale mentre sbraita.

Su Facebook il bullismo virtuale di due 'amici' vi mette al rogo come insensibile ed ignorante.
Poi vi cancellano dalla lista dei contatti e vi fanno le imboscate nella inbox dicendovi quello che dovreste dire e fare per redimervi dalla vostra vergognosa immagine di stronzo.

Son giornate così che mi squoiano vivo.
Son giornate così che mi sento come se mi fossi ustionato al sole e solamente a sfiorarmi mi fate  male e mi fate incazzare.
E tutto mi soffoca, tutto mi sta stretto, tutto mi sembra troppo.
Son giornate così.

Allora, invece di piangermi addosso e cercare di convincere il mondo che non sono una persona cattiva e che ho i miei motivi per quello che dico e per come lo dico, mi riconsolo con i fuochi d'artificio ed aspetto domani.

Tanto le occhiaie non dureranno per sempre ed alcune persone possono sparire dalle nostre vite con un misero click...


Photobucket