Seguimi Via Mail!

Sotto alla Corona

My photo
Se avete voglia di parlare o se sentite che qualcosa che scrivo vi tocca da vicino, non siate timidi e mandatemi due righe... Scrivete a thequeenfather@me.com Mi fa sempre piacere!

Search

Loading...

Blog Archive

Archivio Reale



Little Posh Traveller
Siamo arrivati!

Siamo finalmente in terra natía (la mia..) ed ho avuto l'onore e l'immenso piacere di trovare delle sorprese.
La prima: fantastico, ho internet!
Qui! Tra i boschi e le montagne!
Una connessione che spacca il muro del suono.
Sono seduto sul mio lettino in quella che era la mia cameretta, con la finestra spalancata sulla campagna, senza rumore di traffico, sirene della polizia, giamaicani inferociti o stereo a cannone che impazzano dalle varie automobili ferme al semaforo.
Tutto è calmo.
Uccellini che cinguettano, un sole splendido ed una temperatura invidiabile per il mese di Marzo.
Ovvio, secondo la regola implementata a manetta dalla Disney, che detta che per ogni momento 'Biancaneve-Style' di animaletti dolciotti e scenari da idillio debba seguire una serie di vicissitudini atroci a bilanciare il karma di chi pensa che tutto è favoloso, ecco la sorpresa numero due: G ha la varicella.
Dai, raggruppatevi in due file ordinate e cantate "POOOOOORCA TROOOOOIAAAAA".
Esatto.
Noi veniamo qui per goderci un po' il sole e ci sentiamo dire dal dottore che di sole per ora manco la puzza, almeno finché le bollicine non si siano seccate.
Ma la sfiga imperiale che mi ha accompagnato deve morí... A mazzate sui reni proprio.
Vabbè, almeno ho il supporto di nonna e nonno e posso scrivere (ed uscire come ogni altro essere sociale senza i sensi di colpa).
Tutto è iniziato martedì, quando portai G all'asilo.
Al momento di entrare, abbiamo incontrato uno dei suoi amichetti, anche lui italo/inglese che nel vederci ci è subito corso incontro.