Seguimi Via Mail!

Sotto alla Corona

My photo
Se avete voglia di parlare o se sentite che qualcosa che scrivo vi tocca da vicino, non siate timidi e mandatemi due righe... Scrivete a thequeenfather@me.com Mi fa sempre piacere!

Blog Archive

Archivio Reale


Pulizie primaverili.
 Mica come le fate voi. Voi vi rimboccate le maniche, vi ciucciate mezzo cartone di Tavernello e iniziate a passare l'aspirapolvere cantando a squarciagola "QUEST'AMOOORE È UNA CAAAMERA A GAAAAS...." per poi smettere a metà perché siete ubriache cieche ed avete la protezione civile alla porta.
Io no. Ovvio.
Io sò Regina.
Io le pulizie le faccio a livello astrale.
Altra idea del cazzo.
Grazie alla mia amica texana, quella con le tette a Venus di Mazinga ed il palato profondo, ho conosciuto una vera Shamana indiana.
Voglio dire, sarete fighe voi che conoscete lo Yogi del paese e la perpetua, nonché la moglie del sindaco. Qui se non hai almeno una Shamana tra le conoscenze non sei nessuno.
Ho rimediato subito.
"Mi ha aiutato ad eliminare tutte le energie negative di casa.... Ultimamente ne soffrivo tantissimo.."
Mi dice la mia amica davanti ad una tazza di acquazzozza che qui rifilano come café au lait.
"Avevo sempre l'emicrania, l'ansia, le paranoie..."
"Vabbè, per l'ansia e le paranoie basta che ti sfasci di alcohol..." rispondo io sfottendola
"No no! Lo shamanesimo è una parte molto importante della mia cultura... Io sono mezza pellerossa.."

"Ma ce le hai tutte tu? Le tette d'acciaio, il palato come la Fossa delle Marianne e pure i nonni in comune con Pocahontas?"
"Smettila... Guarda, te la presento... È qui solo di passaggio, ma sta da una mia amica fino alla prossima settimana."
Alla luce delle nostre recenti sfighe parigine, la più grossa l'infarto del maritone, accetto. Non sia mai che c'ho le negatività in giro per casa che fanno casino come le Femen e io non ne so niente.
Ridendo e scherzando incontro questa Shamana a casa della texana.
Un caffè informale (gli americani sono tutti caffeinomani) tra amici.
Io mi aspettavo una tipa alla 'Toro Seduto' (o Vacca Sbracata che dir si voglia) invece la signora era una sessant'enne magrissima, tutta vestita di nero, con i capelli lunghissimi e bianchi e la pelle dello stesso arancione di Hermés.
E poi vabbè, radioattiva di Patchouli e Sandalo.
Una persona molto calma, per niente sorridente, ma gentile ed affabile. Una Shamana seria insomma, mica una di quelle scapestrate da baccanale.
La tipa esordisce "Oggi vi voglio parlare dello smudging detto anche saging...." che io non riesco a tradurvi in italiano.
'Smudge' è l'atto di sfumare qualcosa con le dita, e 'saging' deriva da 'sage' o 'salvia' che è appunto l'erba che usiamo in cucina per condire i tortellini col burro.
Ma questi sò pellerossa, che ne sanno.
Per farla breve, ci illustra un cerimoniale per ripulire la casa dalle energie negative. Si tratta di una fumigazione fatta con dei mazzetti di salvia essiccata che viene bruciata.
Si accendono delle candele, si parte dalla porta di ingresso di casa e ci si muove sempre verso destra.
Ovvio, se riusciste a non ciucciarvi il Tavernello mentre fate le Shamane sarebbe meglio. Non sia mai che poi la destra e la sinistra vi si confondessero ed invece di eliminare le energie negative finite con il far manifestare il Demonio in mezzo alla cucina.
Poi vaglielo a spiegà al marito "Amore, ho un problema..."
No, sul serio dai. Si fa così.
Con il mazzetto di salvia acceso, soffiate via la fiamma per fargli fare fumo (come fareste con i bastoncini di incenso) girate per casa andando sempre verso destra. Ogni stanza verrà fumigata ai quattro angoli (sempre partendo verso destra) ed al centro.
Non tralasciate niente. Cassetti ed armadi devono essere tenuti aperti per impedire che le negatività si nascondano tra le mutande ed i calzini.

Non ridete, deficienti, è vero, me lo ha detto la Shamana.
"La negatività si attacca a tutto. Anche agli indumenti. Poi succede che indossi qualcosa che ti mette di cattivo umore..." continua lei
"Tipo il poliestere?" suggerisco io
Vengo brutalmente ignorato dalla sacerdotessa e dalle sue ancelle.
Alla fine della fumigazione, spalancate tutte le finestre e le porte di casa per far entrare l'aria nuova, gettate il mazzetto nel fuoco, oppure fate come me che non ho il caminetto e lo lasciate consumare sul davanzale della finestra.
Ma non buttatelo nella spazzatura, perché gli dei della pulizia astrale sennò si offendono. Voglio dire, voi la palma benedetta dell'anno scorso mica la avete buttata nella monnezza.... VERO?
Stessa cosa, stesso riguardo.
Il meeting finisce con la Shamana che cerca di venderci dei mazzetti di salvia da bruciare al modico prezzo di €25.00.
"Ma per 25 euro io ci voglio pure il pollo... " sussurro alla texana che era tutta scompisciata e già contava gli spiccioli.
"Ma è salvia normale?" chiede qualcuno
"Sí! Potete anche farli da soli i mazzetti... Basta comperare della salvia e farla essiccare..."
Perfetto.
Il giorno dopo ero al mercato a caccia di salvia.
In foto vedete il risultato del mio lavoro da Shamano. Due bei mazzetti di salvia contro le energie negative.
Poi, un bel mattino di sole, col marito in trasferta ed il Tappo a scuola, mi son messo all'opera.
Ho acceso candele, mi sono posizionato davanti alla porta di ingresso ed ho acceso il mio mazzetto essiccato sul termosifone, cercando di andare sempre verso destra e di visualizzare immagini radianti positività e gioia: mio figlio, mio marito, il nostro matrimonio, la mia borsa di Bottega Veneta, le vetrine di Hermès e poi vabbè, la pace nel mondo.
Primo problema: la salvia essiccata, quando brucia puzza di canna da morire. Ma tanto.
Eccoli! Due mazzetti per fare un casino.
Voglio dire, era come se fossi tornato 17enne al centro sociale di Viterbo quando cantavo nella rock band del liceo. Sì, ero un cantante zecca all'epoca.
Bei tempi.
"Signore aiutami... I vicini stavolta mi denunciano."
Ma vabbè, tanto poi spalanco le finestre.
Secondo problema: cascano pezzetti di cenere ovunque e dopo il rito dovete passare l'aspirapolvere, a bestemmie, quindi ripristinando il livello di negatività che avete tanto desiderato azzerare.
Terzo problema: l'allarme antincendio ed i rilevatori di fumo.
A metà cerimonia mi sono partiti tutti in giro per casa con un frastuono che manco si fosse manifestato il Diavolo sul serio.
"FANCULO SALVIA!"
Spengo tutto apro le finestre e, col cacciavite, inizio a fare il giro degli allarmi per togliere le batterie.
"SHAMANA DI MERDA!"
Tre giorni dopo incontro l'altra mia amichetta americana precisina, che abita al sesto piano.
"Ma hai sentito che puzza di canna l'altro giorno nel palazzo? Secondo me sono sempre i figli di quelli al quinto piano... Ma la gente è incredibile! Senza riguardo per gli altri... Ci sono dei bambini! Che fumassero la loro robaccia altrove no? E poi quei genitori dove sono? Li fanno fumare a casa? No ma che mondo..."
Era piuttosto incazzata.
"La gente è davvero imbecille..." concordo io, vigliacco, meschino e falso.
Adesso però mi rimane il dubbio se mi siano rimaste delle negatività nel cassetto delle mutande.
Boh, magari domattina mi infilo un paio di boxer e mi piscio sotto sull'autobus.
Vi farò sapere.


TQF xx








35 comments:

Radicalchoco said...

Mitico, questo we sarò in pole position con i mazzetti di Salvia all'ingresso, giusto per dare il benvenuto ai nuovi vicini che si stanno trasferendo oggi...non si sa mai!

Francesca Patatofriendly said...

Ti prego ... Mi sono sbellicata!!:)
E siccome il riso fa buonumore oltre che "buon sangue" penso di aver cacciato via un po' di negativita' accumulate in questo lungo inverno infinito!
Thanks!:)
Fra

Ale [Tredici] said...

Un po' di negatività va via a leggere i tuoi post.

Francesca said...

Hahahahaha con te non ci si annoia proprio mai questo è certo!
Oh però il rischio d'incendiare casa c'era eh, con quella torcia di salvia alla portata di tende e tappeti... ;-))))
Sei mitico.

Serena [verdepomodoro] said...

guarda... all'inizio questo rito l'avrei pure riproposto... ma lo sporco che si diffonde per casa... la negatività sarebbe dentro di me! ;) invece vedi, l'odore di canna nel mio condominio non infastidirebbe nessuno... ;)

strega dei gatti said...

No mi fai scompisciare dalle risate.... ma sei troppo forte.... basta far bruciare anche un semplice incenso almeno faceva profumo... e giri per casa per scacciare le negatività.
Che poi mia suocera dice che basta sale grosso sotto lo zerbino e negli angoli di casa.

Rouges said...

Ti adoro! Ma i TORTELLINI AL BURRO no, ti prego.... Volevi scrivere tortellOni, vero? :)

Cappuccino e Baguette said...

E dire che mi sono sempre chiesta a che cavolo servono i cosidetti "bouquet garni" che vendono al supermercato. Adesso ho la risposta! =D

Parola di Laura said...

LOL solo la shamana ti mancava!
però questa cosa della salvia mi attira ;)

se mando a fuoco casa è tua la colpa, sappilo ;)

El_Gae said...

Rido di gusto... ma raccontami un po' di questa con le tette alla Venus A? ;) ;)

barbara zanella said...

AHAHAHAHAHAAHAHAHAHHAHA...
ODDIO!
AHAHAHAHAHAHAHAHHAHHAAHHAHAHAH...
questo si combatte la vetta del miglior post, parimerito col geyser di "cioccolata" dal lavandino...

Il Grillo Artista said...

ahi ahi ahi
l'hai fatto col Tappo a scuola??
e mi sa che allora é nelle sue di mutande che puoi aver lasciato qualcosa!!

un abbraccio 'salvifico' :)
Simona

Sheireen said...

Ma quasi quasi, dato il periodo infame, domani compro un po' di salvia al mercato... :)

Bimbo cercasi said...

Ihihihihi!! Ma davvero ti sei messo a bruciare salvia in giro per casa?!?

Fede said...

Oddio l'ho fatto anch'io, ma la salvia l'ho fatta seccare prima. Che se no, appunto e' un casino. Ho anche purificato la bambina mentre dormiva, che non si sa mai.

Lunablu said...

Non mi azzardo ad imitarti il rito shamanico, che se lo faccio io come minimo do fuoco al palazzo, altro che negatività!
...ma d'altra parte mica sono Regina;-)))
Sei un mito:-*

Penelope Pizzo said...

Il titolo di questo pezzo è geniale.

Viola said...

Ulivi benedetti, salvia arsa: basta con le superstizioni :-D

Diana (Apple Pie) said...

AHAHAHAHHAHAAHHAAHAHAHAHAHAHAHAH...non riesco a far commento più intelligente, pardon! AHAHAHAHAH...

kosenrufu mama said...

ahahahah!!!! da provare subito! ma scusa, tu sei di viterbo? anche io se ormai bolognese di adozione!:)

taikiki said...

alla faccia della shamana.. 25 euro a mazzetto? ;)

PItipum pala said...

Ho capito: la shamana s'è stonata a furia di bruciare salvia! PS Complimenti per il blog :***

Ramy51 said...

L'ho detto che vai fortissimo, qui in provincia di Roma si ride a crepapelle ahahahahahah.

Simohermione said...

non posso che rinnovare amore per ogni post. che risate!

Anonymous said...

Ti ho trovato oggi, per caso. Sempre sia lodato internet e il mio eterno girovagare. Mi sembri eccezionale, sia per quello che scrivi che per come lo scrivi. Ho letto il più possibile e ho alternato riso e pianto per circa 4 ore e sì che sono un filino bipolare però pure tu c'hai i tuoi meriti. Quindi grazie. A proposito di tutta la questione "omosessualità" spero ti faccia piacere sapere che sottoscrivo ogni tua parola e spesso, proprio per le mie idee a riguardo (da qualcuno definite UTOPISTICHE), mi sono sentita sola e un po' emarginata anche se sono una ragazza italiana bianca borghese ed eterosessuale. In ogni caso siccome sono una persona molto diplomatica e a modo le mie discussioni (leggi "liti") sull'argomento si concludono sempre con un MA VAFANCULU. Baci dalla Calabria. Francesca

Giuana said...

Andresti d'accordissimo con mia madre. In casa sua ci sono, tutti belli vicini, Padre Pio, la Madonna, Ganesh che toglie gli ostacoli, Buddha e una tale Hamma, una donna indiana che gira il mondo abbracciando la gente. Nei punti cruciali della casa ci sono poi pietre, lampade di sale e magneti che tolgono le negatività. Ecco, giusto due cosine.

neveverde said...

ma io che ci ho la bisnonna blacbloc va bene uguale per il riordino psicoprimaverile?

divinaringhio said...

No, ma tu mi vuoi far partorire prima....metti l'advisor sopra, tipo "pregnant control" che a forza di ridere non capisco se ho rotto le acque o mi sono pisciata sotto!!!!

Arrivata a "tipo il poliestere" a momenti ingoio pure il maalox anti gastrite...

Marco, sei in formissima!

Ti adoro come sempre!

La Princess S. said...

Cazzo, devo avere assolutamente della salvia!

desian said...

Bah. Pensavo fosse più semplice trovare da fumare, a Londra. :-|

Mikimiki said...

Ma i fumi della salvia oltre all'odore hanno anche lo stesso effetto della cannabis? No sai giusto per sapere eh, non che ci facciamo strane idee :-)

Mikimiki said...

Comunque mo' che ti ho trovato e chi ti molla più??

Liby said...

oddio ti prego!! Ti posso stalkerare?!?!? TI A DO RO!!!

Elena Valli said...

buahahahhaha oddiooo sto morendo...ahahahah... anche io mi chiedo se oltre all'odore la salvia ha pure lo stesso effetto...

Anonymous said...

Posso dire? E che palle il tuo blog!!! Tra i tuoi lettori è tutto un ti amo, ti adoro, mi fai sconpisciare dalle risate, ti vorrei sposare perchè sei il mio uomo ideale, peccato che sei già sposato, ecc.ecc.. Ma uno i blog li legge soprattutto per le polemiche e le risse che si scatenano, tipo tutti contro tutti, pure su argomenti all'apparenza banali, tipo il pancino di Belen ad una settimana dal parto, avrà già fatto un intervento chirurgico per tornare così piatta o ha fatto un Patto col Diavolo? Sul tuo blog no, niente di tutto questo! Niente commenti al vetriolo, niente contraddittorio. Tutti d'amore e d'accordo, tutti fastidiosamente zuccherosi! Ma che te li scrivi da solo i post, tipo Tripadvisor? Possibile che non c'è nessuno contrario al matrimonio tra gay, o all'adozione di bambini tra coppie gay, o che ne so, più banalmente sul fatto che no, i parigini non sono dei grandi stronzi ma le persone più disponibili della terra? E che diamine!!!Niente di tutto questo!! E che devo fà? Me tocca adeguarmi: ti amo, ti adoro, sei l'uomo più divertente che conosco e magari quando passi per Roma telefonami che facciamo conoscere i pupi