Seguimi Via Mail!

Sotto alla Corona

My photo
Se avete voglia di parlare o se sentite che qualcosa che scrivo vi tocca da vicino, non siate timidi e mandatemi due righe... Scrivete a thequeenfather@me.com Mi fa sempre piacere!

Search

Loading...

Blog Archive

Archivio Reale



Volevo descrivervi il weekend appena passato, che qui a Parigi è stato coperto di neve. Una meraviglia, ma ho altro da dire, quindi lascio la 'parola' alle foto.
Anzi, una cosa la devo sottolineare: la neve era farinosa e sottile, come l'antrace e non è stato possibile farci niente. Neanche un pupazzo decente. Mi sono accontentato di farne uno 'sui generis', lungo lungo e secco.
Ribattezzato La Cinese Snella delle Nevi.
Io ce l'ho e voi no.
Morale della favola: a Parigi pure la neve deve essere complicata.
E parlando di Parigi, sappiate che è una città piccolissima.
Pensate che in Europa è la trentacinquesima in grandezza. Cioè, città come Sarajevo e Skopje in Macedonia, sono metropoli a confronto.
Il problema è che però Parigi è la quarta in Europa a livello di densità di popolazione.
Siamo un sacco di gente.
Immaginate più di due milioni di abitanti schiacciati in un'area che entrerebbe tranquillamente nella Zona 1 di Londra. Non sei mai a più di dieci metri da un parigino (... a Londra dicono che non sei mai a più di dieci metri da un ratto. A 'sto punto beati loro.)
Il Purgatorio è un carnaio di gente con la erre moscia, le nasali, le baguettes sotto le ascelle ed una generale predisposizione a starti sui coglioni.
Mica solo a me eh.
Chiedete in giro.