Seguimi Via Mail!

Sotto alla Corona

My photo
Se avete voglia di parlare o se sentite che qualcosa che scrivo vi tocca da vicino, non siate timidi e mandatemi due righe... Scrivete a thequeenfather@me.com Mi fa sempre piacere!

Search

Loading...

Blog Archive

Archivio Reale


Già conoscete il dramma che stiamo vivendo in seguito alla dipartita di entrambe i nostri pesci rossi (bastardi
incapaci, manco buoni a sopravvivere ad un po' di nitrati velenosi nell'acqua...) dopo appena una settimana. Cioè, scoppiati proprio, ma vi racconto tutto nel prossimo post, che voi pensate che basta che ti compri una bagnarola con quattro sassi e due piantine di polipropilene e hai fatto.
Poveri dementi.
Allevare pesci rossi è roba da bio ingegneria.
Parliamo di altro.
Allora, una mattina, due settimane fa, mi sveglio con un mal di testa che mi faceva lacrimare gli occhi. Avete presente quel dolore che in una scala da 'zero' ad 'amputazione delle gambe senza anestesia' spacca il muro del suono?
Ecco, quello.
Un attimo dopo era passato.
Sollievo.
Unico problema, mi guardo allo specchio il giorno seguente e noto che mi è venuto l'occhio come Cesara Buonamici.
Anzi, come Malocchio Moody di Harry Potter. Uno normale, il sinistro sbarrato.
Panico.