Seguimi Via Mail!

Sotto alla Corona

My photo
Se avete voglia di parlare o se sentite che qualcosa che scrivo vi tocca da vicino, non siate timidi e mandatemi due righe... Scrivete a thequeenfather@me.com Mi fa sempre piacere!

Search

Loading...

Blog Archive

Archivio Reale


Mia madre ha sempre sostenuto che lo strumento educativo più importante sia la fiducia che un genitore ripone in un figlio e nelle sue capacità, una fiducia da non tradire mai.
Per questo mi è sempre stato chiesto di essere responsabile per le mie azioni, anche quando a fare errori non ero direttamente io.
Una storiella che non ricordo, ma che mia madre racconta sempre con gusto, mi vede a 4 anni, a giocare in casa della dirimpettaia. Io che  chiedo alla signora di fare pipí e lei, animata da uno spirito a cavallo tra Satana e l’imbecillità piú eccelsa, mi dice di farla dal terrazzino.
Dal terrazzino!
Non capirò mai il perché.
Ovviamente io ubbidii senza troppe domande, perché era un’adulta che conoscevo e di cui mi fidavo, così finii col fare la pipí in testa a Romano, il signore del pianterreno.
Quando mia madre si ritrovò il signore alla porta, completamente fradicio (che poi Romano era un pezzo di pane e mi voleva un gran bene) si scusó profusamente, rimanendo totalmente composta.
Una vera signora Nonna Mimí.
Una volta però che io rientrai a casa, la prima cosa che lei mi chiese, con la faccia da temporale, fu di raccontargli cosa fosse accaduto (e quella fu ufficialmente l’ultima volta che mia madre rivolse parola alla vicina di casa) e di intimarmi ad andare a scusarmi personalmente con Romano.
Da solo.