Seguimi Via Mail!

Sotto alla Corona

My photo
Se avete voglia di parlare o se sentite che qualcosa che scrivo vi tocca da vicino, non siate timidi e mandatemi due righe... Scrivete a thequeenfather@me.com Mi fa sempre piacere!

Search

Loading...

Blog Archive

Archivio Reale



Lo scorso autunno ero per strada col Tappo, di ritorno da scuola. Camminavamo su un largo marciapiede di Belgravia, godendoci il sole e la temperatura piacevolmente mite di ottobre.
Ad un tratto qualcuno grida "Queen Father!". Io raggelato (che non sai mai se ti rincorrono con le mazze da baseball oggigiorno...) cerco di capire da dove provenga la voce e guardo in alto. Sopra ad un autobus turistico, di quelli senza tetto per capirsi, una coppia si sbraccia.
"LO SAPEVO CHE ERI TU!!! ASPETTA!!"
Signore Iddio.
Aspetta che?
Per farla breve, scendono dal bus al semaforo e mi corrono incontro con due bambini al seguito (questi ultimi un po' seccati dall'interruzione del viaggio).
"Ma sei proprio tu!"
"Dipende... Che ho fatto?"
"DAAAIIII!!! E questo è il Tappo! Oddio non ci credo! Ti abbiamo visto in televisione e ti leggiamo sempre!!" ecc ecc ecc.
Non devo dilungarmi a descrivervi l'enorme piacere e l'enorme orgoglio che ho provato nei cinque minuti di chiacchiere e convenevoli con dei perfetti sconosciuti.